pagina principale di Hufschmid 
 indice degli scritti tradotti in italiano 

Attenzione!

Il sito internet Judicial-Inc, ora rimosso, era gestito segretamente dalla rete criminale giudaica  e conteneva propaganda molto sottile. Riportava, spesso, ma non sempre, fatti veri e di solito poco noti al pubblico, che usava come esca per distogliere il lettore dagli investigatori onesti , in particolare Eric Hufschmid e Christopher Bollyn (prima che fosse rapito), oltre che Robert Faurisson. A volte le conclusioni, tratte omettendo informazioni critiche, coprivano crimini ben peggiori di quelli evidenti a prima vista. Non fatevi ingannare dalla veemenza degli attacchi verso gli ebrei criminali sacrificabili; codesto sito internet proteggeva i nazisti della Seconda Guerra Mondiale (bench ammettesse l’olobufala), i finti sbarchi sulla Luna delle missioni Apollo, il rapimento di Bollyn, e sembrava intento a manipolare i lettori per lucrare dalla compravendita di oro. Cercava inoltre di provocare rabbia nei confronti degli ebrei, spesso ritratti con un aspetto maligno in fotografie ritoccate . Reazioni rabbiose alla rete criminale giudaica sono controproducenti; abbiamo bisogno di un’azione fredda, ponderata, efficace, e a tutto campo. Tenendo a mente che i criminali sono i meglio informati sui loro crimini, si vagli il presente scritto con la massima cautela.




18 febbraio 2013

[l’originale qui ]





Judicial-Inc.
Hamas colpisce una jeep israeliana con un lanciarazzi
  Gli israeliani per la loro propaganda di guerra hanno usato un ebreo morto per altre cause?
(*)

degli estensori del sito internet Judicial-Inc.biz

18 novembre 2007

[l’originale qui ]


(*) L’articolo originale contiene alcune incongruenze; il punto principale della conclusione comunque notevole, ndt.




Questa arma utilizza una carica cava che pu fermare un carrarmato

Questa una storia strana. Gli unici lanciarazzi che si vedono a Gaza sono nelle fotografie della propaganda israeliana; se Hamas avesse davvero queste armi gli israeliani non andrebbero in giro in jeep a sparare ai bambini.




La versione israeliana

A Gaza, il 17 ottobre 2007, una jeep con a bordo un ebreo dell’IDF stava percorrendo la strada quando un terrorista di Hamas ha sparato con un lanciarazzi, distruggendo il veicolo. [Il soldato israeliano a bordo della jeep inizialmente sopravvissuto pur essendo rimasto gravemente ferito, ma deceduto dopo essere stato trasportato in ospedale, ndt.]




L’esercito israeliano scosso

Una portavoce dell’esercito ha confermato un attacco aereo e ha detto che le forze israeliane di terra hanno identificato diversi militanti che hanno colpito con un razzo anticarro un veicolo israeliano corazzato.




E gli altri ebrei come fatto a sopravvivere?

Dio vegliava su di loro dal cielo e, quando ha visto un arabo attaccare il suo popolo eletto, ha mandato un angelo a proteggerli. (fonte)




Allora, che cos’ accaduto?

Un qualche soldato israeliano morto di overdose, colpito da fuoco amico, o in un incidente, e il suo corpo stato utilizzato a buon fine [facendolo passare per un caduto di un attacco palestinese]. Chiunque si trovi a bordo di una jeep attaccata da lanciarazzi semplicemente non sopravvive [ma muore immediatamente].