pagina principale di Hufschmid 
 indice degli scritti tradotti in italiano 

Attenzione!

Il sito internet Judicial-Inc, ora rimosso, era gestito segretamente dalla rete criminale giudaica  e conteneva propaganda molto sottile. Riportava, spesso, ma non sempre, fatti veri e di solito poco noti al pubblico, che usava come esca per distogliere il lettore dagli investigatori onesti , in particolare Eric Hufschmid e Christopher Bollyn (prima che fosse rapito), oltre che Robert Faurisson. A volte le conclusioni, tratte omettendo informazioni critiche, coprivano crimini ben peggiori di quelli evidenti a prima vista. Non fatevi ingannare dalla veemenza degli attacchi verso gli ebrei criminali sacrificabili; codesto sito internet proteggeva i nazisti della Seconda Guerra Mondiale (benchÚ ammettesse l’olobufala), i finti sbarchi sulla Luna delle missioni Apollo, il rapimento di Bollyn, e sembrava intento a manipolare i lettori per lucrare dalla compravendita di oro. Cercava inoltre di provocare rabbia nei confronti degli ebrei, spesso ritratti con un aspetto maligno in fotografie ritoccate . Reazioni rabbiose alla rete criminale giudaica sono controproducenti; abbiamo bisogno di un’azione fredda, ponderata, efficace, e a tutto campo. Tenendo a mente che i criminali sono i meglio informati sui loro crimini, si vagli il presente scritto con la massima cautela.




9 dicembre 2013

[l’originale Ŕ qui ]





Judicial-Inc.
La battaglia di Najaf del 2007: riedizione del massacro di Waco
Una grande battaglia o una strage deliberata? E chi l’ha provocata?
(*)

degli estensori del sito internet Judicial-Inc.biz

3 febbraio 2007

[l’originale Ŕ qui ]


(*) Nel massacro di Waco, in Texas, del 1993-04-19 in cui una setta religiosa fu fatta sterminare dal governo USA, ndt.




L’esercito iracheno ha massacrato una trib¨ diretta a Najaf, in Iraq

[In figura: Posto di blocco / Najaf]




L’esercito iracheno ha sparato a un capo tribale e alla moglie




La storia di una grande battaglia cade a pezzi

Secondo la storia originale una certa setta folle di ninja arabi era intenzionata a uccidere alcuni religiosi a Najaf. La veritÓ Ŕ che questo potrebbe essere stato il massacro pi¨ grande [commesso dai militari statunitensi] da parecchi anni a questa parte.

[Immagine assente nell’originale, ndt]




I pellegrini erano diretti a Najaf

Il 28 gennaio 2007 un corteo in processione, composto da 200 pellegrini, si dirigeva a piedi a Najaf. In testa al corteo c’era il capo della trib¨, tale Hajj Sa’ad Sa’ad Nayif al-Hatemi, con la moglie a bordo della loro autovettura Toyota modello Super Sedan del 1982.

Gli iracheni al posto di blocco hanno sparato al capo-trib¨ e alla moglie, uccidendoli.





La trib¨ risponde al fuoco

La trib¨, dopo che il suo capo Ŕ stato ucciso dai soldati iracheni, contrattacca.




Gli abitanti del villaggio di Zarqa, in Iraq, hanno tentato di trattare

I membri di un’altra trib¨, di nome Khaza’il, e che vivono a Zarga, hanno cercato di fermare i combattimenti, ma sono finiti per essere attaccati loro stessi. Nel frattempo, i soldati e la polizia iracheni al posto di blocco hanno chiamato i loro comandanti dicendo di essere attaccati da Al-Qaeda con armi avanzate. I rinforzi dell’esercito iracheno si sono riversati nella zona e hanno circondato la trib¨ Hawatim nei frutteti vicini. La trib¨ ha cercato invano di ottenere un cessate il fuoco da parte dei loro aggressori.




Gli iracheni poi hanno chiesto il supporto dell’esercito degli USA

I pellegrini sono scappati nei campi situati nelle vicinanze, ma sono stati devastati dalla potenza aerea degli Stati Uniti che ha utilizzato alcuni caccia F-16 Fighting Falcon [che hanno bombardato la zona, ndt].





Lo schianto misterioso di un elicottero statunitense

╚ estremamente improbabile che un gruppo di pellegrini abbia avuto la capacitÓ di abbattere un elicottero d’attacco Bell AH-1 Cobra: la cosa solleva fortissimi dubbi.





Questa setta si era scontrata con Baghdad (*)

La trib¨ Hawatim stava creando problemi opponendosi al controllo sciita a Baghdad.




Una strage Ŕ una strage

350 morti e 200 feriti tra i musulmani contro 3 morti tra le fila dell’esercito iracheno e 2 morti tra gli statunitensi (vedere qui ).

Si Ŕ trattato di una carneficina di massa.



╚ stata un’azione deliberata?

Non si macellano 350 tra uomini, donne, e bambini, ferendone altri 200, per sbaglio. Quel che Ŕ successo, letteralmente, Ŕ che un gruppo di 600 pellegrini sono stati massacrati in un campo all’aperto (*).

(*) Bisogna chiedersi anche se sono stati i giudei a provocare una reazione tanto violenta da parte dei militari statunitensi, ndt.