Pagina principale di Hufschmid 
 Documenti in italiano 

 
Visto che indaghiamo sull'attentato dell'11 settembre...
...perché non indagare anche sull'olocausto?

26 marzo 2007
aggiornato il primo di aprile 2007; cliccare qui per andare direttamente all'aggiornamento

[l'originale è qui ]

Domande sull'olocausto sono spesso scartate con osservazioni del tipo:
"Che differenza fa se sono morti 6 milioni di ebrei o solo 5 milioni? L'olocausto è stato una tragedia anche ci se fosse stato solo un morto! Dunque, lascia perdere l'argomento."


Perché non usare la stessa logica con i fatti dell'11 settembre:

"Che differenza c'è se sono morte 3.000 persone e 20.000 soffrono di problemi ai polmoni o se è morta una sola persona? L'attacco dell'11 settembre è stato una tragedia anche se fosse morta una sola persona. Dunque non c'è bisogno di indagare i fatti dell'11 settembre."
Quando indaghiamo l'attacco dell'11 settembre, il nostro scopo primario non è stabilire stime più accurate del numero di morti.

Abbiamo invece domande più importanti, quali: i 19 arabi hanno perpetrato quell'attacco interamente da soli?

Similmente ci sono motivi importanti per indagare l'olocausto. Non siamo semplicemente interessati a ottenere una stima più precisa del numero di morti.

Voi personalmente credete che sia accettabile indagare l'attacco dell'11 settembre?

Se sì, perché non dovreste considerare accettabile indagare anche altri crimini quali l'olocausto?

Chi dovrebbe voler impedire le indagini su un crimine?

Se la vostra automobile venisse rubata, cerchereste di impedire alla polizia di indagare?

Se vostra madre fosse violentata, cerchereste di impedire alla polizia di indagare?

Certo che no. Anzi, sareste furiosi se la polizia ignorasse tale crimine.

Ma nel caso diceste a un amico di rubare la vostra automobile per poi avere i soldi dall'assicurazione, allora non vorreste che la polizia indagasse. Piuttosto, occultereste le prove ed evitereste di dare prontamente alla polizia qualsiasi informazione vi venga richiesta.

Similmente, se aveste violentato vostra madre, non vorreste che la polizia indagasse il caso.

Le vittime dell'11 settembre vogliono un'indagine ma non quelle dell'olocausto; perché?

Benché alla maggior parte della gente non importi nulla se non divertirsi, c'è sempre una piccola percentuale che vuole sapere cosa accade nel mondo.

Ci sono state migliaia di vittime nell'attacco dell'11 settembre e una piccola percentuale di quelle vittime e dei loro familiari chiedono di sapere cosa sia accaduto. Anche migliaia di altre persone che non sono vittime, vogliono un'indagine.

L'olocausto ha provocato presumibilmente milioni di vittime; dovrebbero quindi esserci molte più vittime che chiedono un'indagine. Ma dove sono?

Riuscite a indicarmi anche solamente un ebreo che vuole un'indagine sull'olocausto?

Sembra che ogni ebreo stia o ignorando l'olocausto, o adoperandosi al meglio per bloccare le indagini e le discussioni o prendendo a calci nel volto i professori che indagano sull'olocausto o disponendo l'arresto di chi indaga sull'olocausto.

Il Professor Robert Faurisson è stato attaccato da tre ebrei mentre passeggiava con il suo cane. Lo hanno preso a calci nel volto, rompendogli la mascella.

Ulteriori informazioni al riguardo qui:
MasqueradeParty-I.html 


Perché ci sono così tanti sopravvissuti all'olocausto?

Israele è piena di sopravvissuti all'olocausto, così come gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, la Germania e le altre nazioni.


Norman Finkelstein, i cui genitori furono imprigionati nei campi di concentramento nazisti, ha indagato sull'olocausto e ha finito per scrivere un libro intitolato The Holocaust Industry [traduzione italiana, L'industria dell'Olocausto: Lo sfruttamento della sofferenza degli ebrei].

Finkelstein accusa gli ebrei di fingersi sopravvissuti all'olocausto sia per lucro che per "deflettere le critiche lontano dagli ebrei".

Un articolo della BBC che verte sul libro di Finkelstein:
news.bbc.co.uk/1/hi/world/europe/619610.stm

Questo articolo è stato scritto nel gennaio 2000 ma la maggior parte della gente tuttora non sa nulla su tale argomento poiché gli articoli su questo tema sono estremamente rari.

"Chi sono le persone che Hitler ha fatto uccidere?"

Norman Finkelstein dice che sua madre una volta fece la seguente osservazione sui sopravvissuti all'olocausto:

"Se tutti quelli che dicono di essere sopravvissuti all'olocausto lo sono veramente, allora Hitler chi ha ucciso?"


Le ricerche di Finkelstein mettono in luce una delle ragioni per cui così tanti ebrei stanno cercando di fermare le indagini sull'olocausto. Più precisamente, un'indagine mostrerebbe che molti sopravvissuti all'olocausto non misero mai piede nei campi nazisti e alcuni poi erano talmente distanti dalla Germania che non avevano alcun motivo di preoccuparsi dei nazisti. Questi ebrei in questione sono un gruppo di truffatori.

Questo genere di inganno si verifica con praticamente ogni genere di disastro naturale, guerra e attacco terroristico. Più precisamente, alcune persone approfittano della situazione facendo dichiarazioni mendaci alle assicurazioni o fingendosi vittime.

Nessuno sa quanti sopravvissuti all'olocausto siano genuini e quanti invece mentano, fingendo di esserlo. Tuttavia le fotografie scattate dagli statunitensi mostrano che c'erano decine di migliaia di sopravvissuti genuini.

Com'è possibile che tanti prigionieri siano sopravvissuti al programma di eliminazione su vasta scala attuato nei campi di sterminio?

Ci sono stati tutti questi superstiti... ma allora Hitler chi ha ucciso?

Perché i prigionieri indossavano uniformi?

Tutte le fotografie dei campi di concentramento nazisti mostrano che i prigionieri indossavano uniformi, come nella fotografia qui sotto, scattata nel 1945, ai prigionieri di Dachau in festa per l'arrivo degli statunitensi.

Gli ebrei ci dicono che cumuli di scarpe, capelli, abiti e altri oggetti personali costituiscono una prova di un fenomenale programma di sterminio; le prigioni di tutto il mondo però regolarmente rimpiazzano gli abiti dei prigionieri con uniformi e spesso tagliano i capelli dei prigionieri maschi e forniscono loro rasoi per radersi.

Cumuli di abiti e di capelli non dimostrano che ci sia stato un programma di sterminio.

Se si trattava veramente di "campi di sterminio", i genitori di Finkelstein come hanno fatto a sopravvivere? Perché i nazisti fornivano letti ai prigionieri?

Come si fa a farla franca con un crimine

Forse, il modo migliore per un pedofilo di tenere nascosto il proprio vizio è quello di diventare una specie di crociato contro la pedofilia e chiedere una morte crudele per tutti i pedofili. Chi mai sospetterebbe che costui sia un pedofilo?

 
Il reverendo Ted Haggard condannava l'omosessualità... prima che fosse esposto come un omosessuale dedito al consumo di metanfetamine
Forse, il modo migliore per un [ebreo] sionista di nascondersi tra i goy è quello di fingersi un nazista che vuole sterminare gli ebrei. Chi mai sospetterebbe che un nazista tanto arrabbiato sia un [ebreo] sionista?

Forse, per un'organizzazione intenzionata a conquistare il mondo, sterminare certe razze e sfruttare la popolazione restante come schiavi, il modo migliore di nascondere il proprio piano è creare altri gruppi con esattamente lo stesso obbiettivo e poi fingere di essere vittima di tali gruppi.

Quali ebrei furono mandati nei campi di concentramento?

Non tutti gli ebrei in Germania o nei territori da essa occupati furono mandati nei campi di prigionia. Perché alcuni ebrei furono mandati nei campi di prigionia ma non altri?

Nel libro Hitler's Jewish soldiers [letteralmente, I soldati ebrei di Hitler], Brian Ray afferma che fino a 150.000 uomini nelle forze armate tedesche erano ebrei o parzialmente ebrei.
kansaspress.ku.edu/righit.html

Perché questi ebrei non furono mandati nei campi di prigionia? Perché i nazisti, che stavano cercando di sterminare gli ebrei, permisero ad alcuni ebrei di accedere a posizioni di alto grado nelle forze armate, comprese quelle di Generale e Ammiraglio?

Perché Irène Némirovsky fu mandata ad Auschwitz?

Questa donna ebrea è vissuta in Francia durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel luglio 1942 è stata arrestata e mandata in un campo di prigionia nazista ma lo stesso non avvenne per il marito e i figli. Perché questa donna venne scelta per essere mandata in un campo di prigionia ma non altri ebrei tedeschi o francesi che le stavano attorno?

Ecco due rapporti di grande valore su di lei:
 • books.guardian.co.uk/comment/story/0,,2018357,00.html
 • books.guardian.co.uk/review/story/0,,2004539,00.html

Questi due articoli parlano di "arresti in massa" di ebrei e di ebrei forzati a indossare una stella gialla.

Tuttavia solo Irène Némirovsky e pochi altri ebrei vennero arrestati e mandati in campo di prigionia mentre alla maggior parte fu solamente detto di indossare una stella.

Perché costei venne arrestata ma non il resto della sua famiglia?

L'articolo suggerisce che gli altri ebrei la consideravano "antisemita" nel senso che non era interessata al sionismo.

Perché avrebbero preferito arrestare gli ebrei non-sionisti?

Chi decise di arrestarla? Fu un nazista goy o un nazista ebreo?

Che ci stavano a fare tutti quegli ebrei ai vertici del partito nazista? Stavano tutti combattendo per la Germania? O alcuni di loro stavano combattendo per il sionismo?
 

Ad Auschwitz c'era un'infermeria

Irène Némirovsky finì nel campo di sterminio più famoso di tutti e cioè Auschwitz. Soffriva di asma e stava male quando vi giunse. Gli articoli [menzionati prima] riportano che i nazisti la misero in infermeria non appena arrivò.

Perché dovrebbe esserci stata un'infermeria per i prigionieri se Auschwitz era un campo di sterminio? Perché i nazisti dovevano prendersi la briga di aiutare una persona che soffriva di asma se l'avevano mandata al campo di sterminio per ucciderla?

La storia ufficiale dell'olocausto afferma che c'erano alcuni nazisti all'entrata del campo adibiti all'ispezione dei nuovi arrivi di prigionieri. I prigionieri malaticci, vecchi o deboli venivano separati per essere giustiziati immediatamente. Gli altri venivano utilizzati come schiavi e come cavie negli esperimenti.

Tuttavia questi nuovi articoli su Irène Némirovsky indicano che i prigionieri malaticci venivano separati per ricevere cure mediche.

A confondere ulteriormente le cose, le fotografie dei prigionieri in arrivo ad Auschwitz, come quella qui sotto, mostrano che le donne e i bambini venivano separati dagli uomini.

Non è interessante il fatto che le fotografie dell'attacco dell'11 settembre e quelle dei campi di sterminio nazisti sono in contrasto con le rispettive versioni ufficiali degli avvenimenti?

L'articolo su Irène Némirovsky afferma che le venne tatuato un numero di identificazione sull'avambraccio. Morì un mese dopo. L'articolo dice che ufficialmente morì di tifo ma che alcune persone misteriose alla fine capirono che in verità venne uccisa in una camera a gas.

Sembra che i tedeschi nascondessero il loro incredibile programma di sterminio registrando nei documenti il "tifo" come causa della morte. Uno stratagemma furbo! Ma non abbastanza (come scoprirete presto).

Presumibilmente, dopo poche settimane dalla sua morte in una camera a gas, suo marito venne arrestato e ucciso anch'egli in una camera a gas, ad Auschwitz.

L'articolo non dice se anch'egli venne curato e se gli venne applicato un tatuaggio prima di essere ucciso, né se la causa del decesso venne attribuita al "tifo".

Questi articoli di giornale ci possono aiutare a capire perché la Germania perse la Seconda Guerra Mondiale. Per la precisione, i tedeschi sprecarono molto tempo e molte risorse applicando tatuaggi agli ebrei, nonché curandoli prima di ucciderli nelle camere a gas. Chi è stato a spargere quelle stupide voci sull'efficienza dei tedeschi?

Nel 1942 la BBC era a conoscenza delle camere a gas

Un altro punto interessante nell'articolo in questione su Irène Némirovsky è quello in cui si afferma che l'emittente radiofonica BBC annunciò la morte di 700.000 ebrei polacchi nelle camere a gas.

Pensateci su!

Nel 1942 l'emittente radiofonica BBC andava dicendo al mondo che 700.000 ebrei furono uccisi nelle camere a gas naziste. Come faceva la BBC a essere a conoscenza delle camere a gas già nel 1942? E come faceva a sapere che quei 700.000 ebrei erano già stati uccisi?

Ovviamente, quando i tedeschi scrissero che la causa della morte era il "tifo", non ingannarono i giornalisti super-intelligenti della BBC!

Saremmo idioti se non considerassimo la possibilità che le storie delle camere a gas fossero propaganda, esattamente come le storie, che circolavano nel 1990, di neonati strappati dalle incubatrici dai soldati iracheni.

E se gli ebrei sionisti all'interno della BBC avessero inventato queste storie delle camere a gas allo scopo di ingannare i britannici nell'odiare i tedeschi e di far paura agli ebrei in modo che fuggissero dall'Europa e andassero in Palestina?

E se i sionisti avessero contribuito alla fondazione del movimento nazista, istigato la Seconda Guerra Mondiale, aiutato a installare i campi di concentramento nazisti e poi usato tali campi per sbarazzarsi solo degli ebrei non sionisti e di altre persone a loro sgradite?

Perché gli ebrei vogliono l'arresto dei negatori dell'olocausto?

Gli ebrei non stanno semplicemente ignorando la questione dell'olocausto ma si stanno adoperando solertemente per impedire alla gente di esaminarlo e vogliono che chi indaghi l'olocausto venga arrestato.

Ciò equivale ad avere una persona che, dopo aver denunciato alla polizia il furto della propria automobile, chieda che tutti coloro che indagano su quel furto vengano arrestati in quanto negatori del furto.

Dovrebbe essere piuttosto ovvio che, se i sionisti mentissero sui campi di sterminio nazisti, allora impedirebbero che si indaghi al riguardo e distruggerebbero o nasconderebbero i documenti.

Che coincidenza che all'anno 2007 gli ebrei continuano a tenere segretati i documenti dei nazisti!

Ci sono talmente tanti documenti da riempire "26 chilometri di armadietti color grigio metallizzato per l'archiviazione di documenti e fascicoli in sei edifici ordinari":
cnews.canoe.ca/CNEWS/World/2007/03/08/3715647-ap.html
Aggiornamento: sembra che questo articolo notiziario sia stato cancellato; eccone quindi uno simile:
news.scotsman.com/topics.cfm?tid=739&id=594222006

Perché gli ebrei stanno nascondendo milioni di documenti dei nazisti? Perché non rendono pubblici questi documenti e permettono agli storici di indagare sui nazisti?

Serve veramente tanta intelligenza per capirlo?

Immaginatevi per un istante o poco più che i documenti tedeschi siano accurati e onesti! Immaginatevi la possibilità che i tedeschi fornivano assistenza medica ai prigionieri e che la maggioranza delle morti fosse dovuta al tifo e alla fame dell'ultimo anno di guerra quando scarseggiavano cibo e combustibile.

Immaginatevi per un momento che le sole persone che mentono sulla Seconda Guerra Mondiale siano gli ebrei sionisti!

Caspita! Questo spiegherebbe perché non ci sono fotografie di camere a gas, né fotografie di forni giganti e perché i sionisti vogliono impedire che si indaghi sull'olocausto!

Fa differenza se a morire fu un solo ebreo o furono 6 milioni?

, il numero di ebrei morti è importante.

È perfino più importante per noi capire quali ebrei morirono e chi è stato responsabile dell'aver mandato certi ebrei nei campi nazisti.

È anche importante capire se alcuni ebrei nelle forze armate naziste lavoravano con i sionisti.

Dovremmo anche indagare il finanziamento del movimento nazista.

L'idea che ci siamo fatti sui nazisti verrà ribaltata se scoprissimo che gli ebrei quali Irène Némirovsky vennero selezionati per essere mandati nei campi nazisti dagli ebrei sionisti invece che dai goy francesi o tedeschi.

Se i sionisti fossero stati i responsabili del partito nazista, della Seconda Guerra Mondiale, dei campi di prigionia, questo significherebbe che l'intera Seconda Guerra Mondiale fu uno stratagemma.

Si sarebbe trattato della stessa modalità con cui i sionisti hanno realizzato l'attacco dell'11 settembre per ingannare gli statunitensi nell'attaccare l'Afghanistan e l'Iraq.

Per inciso, gli statunitensi, dopo essere andati in Iraq, hanno messo in funzione la prigione di Abu Ghraib. Ci sono rapporti secondo cui alcune persone che lavoravano in quella prigione erano israeliani:
news.bbc.co.uk/2/hi/middle_east/3863235.stm

Gli statunitensi hanno anche allestito una strana prigione a Guantanamo, Cuba. Di chi fu quest'idea?

Inoltre, se i sionisti sono i responsabili della Seconda Guerra Mondiale e dei campi di concentramento nazisti, questo significa che gli ebrei vittime dei nazisti, quali i genitori di Finkelstein, erano in verità vittime dei sionisti.

Questo implicherebbe che i sopravvissuti all'olocausto non dovrebbero chiedere risarcimenti né alla Germania, né Gran Bretagna, né agli Stati Uniti. Dovrebbero invece chiedere risarcimenti ai sionisti, compresi i Rothschild, che presumibilmente hanno agevolato la creazione del movimento sionista.

Chi sta distruggendo l'Iraq?

Gli statunitensi hanno torturato la popolazione irachena e distrutto la loro nazione fin dal 1991; sarebbe tuttavia accurato dire che i responsabili furono gli statunitensi?

O è più appropriato dire che i sionisti hanno ingannato gli statunitensi nell'odiare gli iracheni e distruggere l'Iraq?

I tedeschi sono i responsabili della Seconda Guerra Mondiale?

Nel 1933 gli ebrei sionisti hanno dato luogo a una azione di boicottaggio nei confronti della Germania per creare problemi economici a quella nazione, fomentando così [per reazione] l'odio nei confronti degli ebrei.

L'immagine riportata qui sotto è presumibilmente la scansione digitale del titolo di un giornale uscito nel 1933 che annuncia questo boicottaggio.

[In figura: Prima pagina del giornale britannico Daily Express datato 24 marzo 1933. (testata) Gli ebrei dichiarano guerra alla Germania. / Gli ebrei di tutto il mondo uniti in tale azione. (titolo) Il boicottaggio dei prodotti tedeschi.]



Trovate ulteriori informazioni su questo argomento qui:
Sam_Untermyer-I.html 

La Notte dei cristalli - la versione nazista dell'11 settembre?

Questo evento è estremamente sospetto. I nazisti avevano il controllo della Germania fin dal 1933. Erano in procinto di incominciare una guerra mondiale.

La notte del 9 novembre 1938 (9-11-1938 come si scrive in Europa) (*), alcuni cittadini tedeschi si scatenarono in atti di vandalismo.

Ruppero le vetrine di negozi giudei in tutta la Germania e a Vienna, oltre che a causare altri danni.

Considerato che i nazisti avevano il controllo della Germania da cinque anni, perché avrebbero dovuto rompere le vetrine dei negozi se il loro scopo era sterminare gli ebrei? Perché i tedeschi avrebbero voluto attaccare alcuni edifici se volevano sterminare gli ebrei?

Perché la polizia tedesca non ha arrestato gli ebrei con discrezione, senza danneggiare i loro edifici e senza creare disagio alla vita degli altri cittadini?

Sembra che gli odiosi vandalismi di quella che è nota come la Notte dei cristalli siano stati un atto di terrorismo con lo scopo di impaurire gli ebrei in modo che abbandonassero la Germania. Non sorprende che la maggioranza degli ebrei che nel 1938 risiedevano ancora in Germania, lasciarono la nazione dopo quegli atti di vandalismo.

Gli Stati Uniti accolsero solo alcuni di questi ebrei tedeschi cosicché molti di loro finirono per andare in Palestina.

La maggior parte della gente non si rende conto che mentre la popolazione degli ebrei tedeschi diminuiva, quella degli ebrei negli Stati Uniti, in Palestina, in Svezia, nel Regno Unito e in altre nazioni aumentava.

La maggior parte della gente presume che la popolazione degli ebrei tedeschi è calata durante il regime nazista perché milioni di ebrei furono spediti nei campi di sterminio dove vennero uccisi in grandi camere a gas e poi cremati in forni giganti.

(*) L'autore fa notare che la data 11 settembre negli USA viene scritta "9 11", esattamente come in Europa viene scritta la data 9 novembre.

A chi giova?

Quando cercate di comprendere le Guerre Mondiali, i fatti dell'11 settembre, l'attacco alla nave USS Liberty e altri eventi non chiari, chiedetevi: "Chi ha beneficiato da tali eventi?"

Presumibilmente dovremmo credere che i tedeschi avessero deciso di sterminare gli ebrei semplicemente perché sono una specie violenta e malefica.

Presumibilmente dovremmo anche credere che i tedeschi avessero deciso di conquistare il mondo benché perfino un ragazzino sarebbe in grado di fare quattro conti per capire che la Germania non possedeva un apparato militare sufficientemente esteso da poter conquistare tutta l'Europa, per non parlare del mondo intero.

Durante le Guerre Mondiali morirono molti ebrei; ma quanti di loro erano ebrei sionisti?

Molti si chiedono: "Quanti ebrei morirono l'11 settembre?"

Una domanda migliore è: "Quanti ebrei sionisti morirono l'11 settembre?"

Inoltre, anche se qualcuno se ne venisse fuori con i nomi di alcuni sionisti morti [in quell'attacco], ciò non dimostra che siano morti effettivamente a meno che non ci siano i relativi cadaveri a provarlo. Alcune di queste persone date per decedute potrebbero essersi trasferite in Israele e aver iniziato lì una nuova vita.

Chi ha beneficiato dall'operato del Generale Eisenhower? Avete visto l'articolo e le fotografie di cosa fece Eisenhower ai tedeschi dopo che si era conclusa la guerra? Una parte di quelle fotografie è qui sotto.

Diffondete per posta elettronica il collegamento internet al seguente articolo o stampatene le copie prese con lo scanner delle immagini ivi presenti e mostratele in giro:
Eisenhower-death-camps-I.html 

Quante delle persone che Eisenhower ha ucciso erano ebrei sionisti?

C'è stato solo un gruppo di persone che ha beneficiato da quelle guerre e dagli attacchi terroristici: i sionisti.

Quelle guerre e quegli attacchi terroristici permisero la creazione di Israele; i sionisti poi stanno ancora facendo soldi con la storia dell'olocausto.

Alcuni ritengono che da quegli eventi abbiano beneficiato anche i Rothschild, gli Oppenheimer, i Bronfman e molte altre famiglie ricche. Bisogna aggiungere però che tali famiglie potrebbero essere classificate come sioniste e che sembra che si aiutino tutte l'un l'altra, anche se può esserci qualche screzio tra loro.

Indagare sull'olocausto è di grande importanza

Bisogna poter indagare liberamente qualsiasi evento storico, sia che si tratti dell'olocausto, della guerra civile americana, della guerra del Vietnam o dell'assassinio del Presidente Lincoln.

Non fatevi intimidire quando cercano di impedirvi di indagare sull'olocausto. Piuttosto, domandatevi: "Perché vogliono impedirmelo?"

Dobbiamo indagare sull'olocausto ma non perché ci serve stabilire una stima più accurata di quanti ebrei sono morti.

Un'indagine dell'olocausto ci farà sapere se i sionisti hanno ingannato il mondo nel combattere una guerra gigantesca e se poi hanno inventato le storie sull'olocausto per estorcere soldi, terrorizzare altri ebrei e giustificare il maltrattamento della Germania.

La nostra indagine sull'attentato dell'11 settembre ha dimostrato che i sionisti hanno perpetrato quell'attacco per ingannare gli Stati Uniti nel distruggere le nazioni arabe.

Un'indagine sull'olocausto che mostrasse che i sionisti sono i responsabili della Seconda Guerra Mondiale e dell'invenzione delle storie sull'olocausto cambierebbe completamente la nostra prospettiva dei quegli eventi storici.

Quanti "negatori dell'olocausto" sono genuini?

Come ho ripetuto molte volte negli ultimi anni, ritengo che quasi tutti coloro che indagano sui fatti dell'11 settembre sono o sionisti o loro agenti che fingono di essere investigatori allo scopo di confondervi, mettervi sulla pista sbagliata o attrarvi lontano da persone come me.

Se l'olocausto è una storia inventata dai sionisti, allora anche la maggior parte di coloro che indagano l'olocausto sarà composta da sionisti.

Date un'occhiata agli studiosi dell'olocausto che ricevono attenzione e noterete indizi che indicano che infatti si tratti di sionisti o di burattini da loro ricattati.

David Irving

Ho informazioni su Irving qui:
DavidIrvingHoax-I.html 

Piuttosto che ripetere qualche informazione riportata in quel mio articolo, ecco qualcosa di nuovo da considerare.

Come è possibile che io faccia meglio di Irving?

David Irving è ora di nuovo a piede libero e ha appena tenuto un discorso sull'olocausto, questa volta a un pubblico di italiani. Poco prima era a Budapest dove aveva tenuto un discorso sempre sull'olocausto.

Irving riceve molta pubblicità dai mezzi di comunicazione di massa sionisti e persone che mantengono su di sé un velo di segretezza lo invitano a parlare sull'olocausto anche se non dice mai molto sull'olocausto. Troverete informazioni più importanti sull'olocausto nei miei articoli!

Com'è possibile che io, nel mio tempo libero, riesca a fornire più informazioni sull'olocausto di un uomo che ha studiato quest'argomento per decenni?

Rispondere a questa domanda dovrebbe essere facile visto che la stessa cosa accade con i fatti dell'11 settembre. Investigatori con esperienza quali Alex Jones e Webster Tarpley sono stati nel movimento per la verità per molti anni ma io, nel tempo libero e pagando di tasca mia, ho scritto un libro e preparato un filmato che espone l'11 settembre più di quanto abbiano fatto tutti gli altri investigatori dell'11 settembre messi assieme.

C'è una sola spiegazione. Questi altri investigatori non stanno cercando veramente di esporre i fatti dell'11 settembre ma stanno cercando di contenere le indagini, tenerle sotto il loro controllo e sopprimerle.

Come è possibile che Bollyn da solo faccia meglio di così tante persone?

Date un'occhiata a quanti articoli Christopher Bollyn ha scritto dal giorno dell'attacco dell'11 settembre. Alcuni sono qui:
Bollyn-I.html 

E si consideri che questa pagina contiene solamente la lista di alcuni dei suoi articoli, principalmente i più recenti.

Notate che i suoi articoli sono ricerche originali e non le idee di qualcun altro parafrasate.

Se un uomo da solo è in grado di produrre tutti questi articoli, considerate quanti articoli dovrebbero essere scritti da gruppi di persone quali 911truth.org [letteralmente, verità-sull'11-settembre] e gli Scholars for 9/11 Truth [letteralmente, Accademici per la verità sull'11 settembre].

Invece non c'è quasi nulla di valore che proviene da questi gruppi.

Se non siete in grado di capire chi di noi stia veramente cercando di esporre la corruzione, potreste finire per assistere i criminali.

Se poi non riuscite a capire chi indaga e chi invece copia semplicemente il lavoro di altri, usandolo come esca per attrarvi a lui, finirete per andare dare retta a criminali.

Anche un bambino è in grado di estrarre informazioni o concetti dai lavori miei o di Bollyn, riscriverle e pubblicarle nel suo sito internet per attrarvi la gente.

Dovete imparare a distinguere chi copia da che indaga.

Dovete essere in grado di distinguere le opinioni intelligenti dalle esche piazzate per attirarvi in una gabbia recintata per goy.

Non cercate scuse per i vostri capi

Mark Lane, Webster Tarpley, Mike Piper e tutti gli altri "truth seeker" e "investigatori" hanno occupato la scena per anni se non decenni ma non dicono quasi nulla di importante sull'attentato dell'11 settembre, le Guerre Mondiali, l'olocausto o gli sbarchi sulla Luna del programma Apollo.

Non siate fessi e non cercate scuse per queste persone del tipo "Ebbene, forse semplicemente non sono molto intelligenti", o "Diamine, almeno si sforzano!"

I capi dovrebbero avere capacità di comando. Non dovremmo trattarli come bambini che hanno bisogno di scuse e compassione.

I "truth seeker" non sono stupidi. Sono piuttosto menzogneri. Fanno parte della rete criminale.

Un ulteriore esempio è dato da Eric Williams.

Eric D. Williams

Nel febbraio 2007 si tenne un incontro, nello stato dell'Arizona, dedicato alla discussione degli eventi dell'11 settembre. Eric Williams avrebbe dovuto parlare a quell'incontro, come anche uno degli autori del filmato Loose Change.

Quelli di Loose Change tuttavia, quando sono venuti a sapere che Williams avrebbe parlato a quell'evento, si sono rifiutati di parteciparvi adducendo come motivazione che Williams è un negatore dell'olocausto; aggiunsero che non avrebbero parlato a un incontro dove è permesso negare l'olocausto.

Visto che investigatori dell'attacco dell'11 settembre rispettati, come Dylan Avery, condannano Eric Williams come negatore dell'olocausto, allora Williams deve essere in effetti un vero negatore dell'olocausto.

Se tuttavia come me, sospettate che quelli di Loose Change sono sionisti, allora dovreste sospettare che la loro condanna di Williams sia uno stratagemma per accreditare Williams come negatore dell'olocausto.

Non sorprende che una analisi attenta di Eric Williams mostri che costui sia simile a David Irving. Date uno sguardo per esempio a come inizia il suo libro The Puzzle of Auschwitz [letteralmente, Il rompicapo Auschwitz]. Contiene una pagina con la seguente dedica:

Inoltre, infine, ma non per questo meno importante. . . ai veri difensori della libertà:

Jeff Rense, David Icke, G. Edward Griffin,
John Kaminski e tutti gli altri difensori della verità!

Voi avreste scelto queste quattro persone come i veri difensori della libertà? Date un'occhiata a chi sono questi quattro individui:

1) Jeff Rense

Jeff Rense promuove propaganda sionista, come l'idea che i problemi del mondo siano causati dalla famiglia Bush, gli Illuminati, la famiglia reale britannica e il Vaticano. Promuove anche assurdità su alieni provenienti da altri pianeti.

Se non siete ancora a conoscenza di Rense, passate più tempo a leggere il sito internet erichufschmid.net (*).

Ecco un articolo che menziona Rense:
DarylBradfordSmith_Carlson-I.htm 

(*) Questo articolo venne scritto originariamente per un altro sito internet.


2) David Icke

L'ADL accusa David Icke di riferirsi agli "ebrei" quando parla dei "rettiliani". Se ciò risultasse vero allora alcune delle cose che Icke dice hanno senso. Rimangono comunque molte assurdità.

Sarebbe meglio trovare un "difensore della libertà" che possa dire la verità senza ricorrere ad assurdità e a frasi in codice segreto.

3) G. Edward Griffin
Griffin espone la Federal Reserve ma simultaneamente copre il sionismo. Il suo materiale sulla Federal Reserve potrebbe essere un'esca per attirare a sé la gente, tenendola lontana dagli investigatori onesti.

Potrebbe essere che abbia il compito di attirare la gente a sé tenendola lontana dal filmato The Money Masters .

4) John Kaminski
Fa osservazioni oltraggiose e insultanti verso gli ebrei e ha avuto una relazione sessuale con Judy Andreas, ebrea di famiglia sionista!

Ciò è ancora più sospetto se si considera che afferma di essere quasi senza soldi ma che, siccome Judy Andreas era a New York e lui in Florida, dovevano prendere l'aereo per incontrarsi.

Quest'individuo, dunque, senza soldi e che odia gli ebrei, vola fino a New York per avere rapporti sessuali con la sua ragazza giudea.

La cosa vi sembra sensata?

Ha perfettamente senso nel caso Kaminski fosse un finto antisemita o una persona mentalmente malata o entrambe le cose.

Chi -- se non un sionista -- sceglierebbe questi quattro uomini come veri difensori della libertà?

La pagina di dedica del suo libro è tutto ciò che avete bisogno di sapere per capire che si tratta di propaganda. Non serve che vi prendiate la briga di leggerlo. Saltate invece direttamente alla conclusione. Si tratta di una sola pagina.

Tenete a mente che il suo libro The Puzzle of Auschwitz è un tentativo di dimostrare che l'olocausto è una bufala. Se foste voi a scrivere un libro che espone l'olocausto come una bufala, quale sarebbe la vostra conclusione?

Confrontate alcune osservazioni che faccio in questo articolo sull'olocausto con cosa scrive Eric Williams nella conclusione:

I gruppi sionisti e il regime israeliano, esagerando le sofferenza della popolazione giudea durante la Seconda Guerra Mondiale, approfittano per spingere avanti il loro piano di neutralizzazione di tutto ciò si opponga al loro piano ed etichettare come antisemita chiunque dubiti della loro storia.

Non sto cercando di dire che gli ebrei non hanno sofferto nelle mani dei nazisti. Nemmeno nessuno degli storici revisionisti che conosco cerca di ignorarlo. Le sofferenze di qualsiasi gruppo di persone non dovrebbero far sì che il mondo giustifichi le sofferenze inflitte da questo gruppo a un altro gruppo di persone. E queste sofferenze causano ulteriori sofferenze che alla fine portano alla guerra.

Vi rendete conto dell'inganno?

Williams cerca di convincerci che gli ebrei stavano solamente:

"esagerando le sofferenze della popolazione giudea durante la Seconda Guerra Mondiale"


Nel paragrafo successivo, ribadisce questa posizione secondo cui gli ebrei hanno sofferto, scrivendo:

"Non sto cercando di dire che gli ebrei non hanno sofferto nelle mani dei nazisti"


Ci sono parecchie prove che i sionisti abbiano scatenato la Prima Guerra Mondiale, fondato il movimento nazista e fatto scoppiare la Seconda Guerra Mondiale.

Se queste accuse sono corrette allora i sionisti sono responsabili della morte e delle sofferenze di milioni di europei, statunitensi, russi, turchi, arabi e africani.

Ci sono anche accuse secondo cui l'attacco a Pearl Harbor fosse stato predisposto; ma di chi? Ancora una volta i sionisti erano coinvolti in un ruolo di primo piano in quell'attacco a bandiera falsa? I sionisti ebbero un ruolo nel fomentare il conflitto tra giapponesi e i cinesi?

Se fossero stati i sionisti i responsabili delle guerre che sono imperversate in Asia, allora furono loro i responsabili di tutti i morti e le sofferenze dei cinesi, dei giapponesi e degli altri asiatici.

Ci sono prove che i sionisti furono coinvolti nel movimento comunista che causò la morte di decine di milioni di persone.

Gli ebrei hanno esagerato le proprie sofferenze?

Non ci sono prove che supportino la storia ufficiale dell'olocausto. Le prove dimostrano che quasi tutte le morti nei campi di prigionia erano dovute a tifo e a mancanza di cibo durante l'ultimo anno di guerra. Questo è il motivo per cui i cadaveri erano così magri.

Guardate chi veramente ha sofferto durante le Guerre Mondiali. Ci furono milioni di morti, mutilati e ci furono molti bombardamenti su Gran Bretagna, Germania, Francia, Russia, Giappone e Cina. In verità chi ha sofferto?

Williams vuole farci credere che gli ebrei hanno "esagerato" le loro sofferenze; ma guardiamo quali sofferenze gli ebrei hanno procurato? Facevano i soldi con la guerra e creavano lo stato di Israele.

Sembra che gli unici ebrei che soffrirono furono quelli non graditi ai sionisti.

Eric Williams è un sionista o uno dei loro utili idioti. I sionisti cercano di ingannarci nell'accettarlo come un "negatore dell'olocausto" allo scopo di attirarci nella sua zona recintata per goy. A quel punto ci somministrerà propaganda su come gli ebrei abbiano solamente esagerato le loro sofferenze.

Seguitemi!

Sono un negatore dell'olocausto. Sono stato certificato da Meria Heller, Dylan Avery e dall'ADL.

Gli ebrei mi odiano, il che dimostra che sono onesto.


I goy creduloni verranno di nuovo ingannati dai sionisti? Si raccoglieranno attorno a Eric Williams, David Irving e altri "negatori dell'olocausto" ascoltando le loro storie sulle sofferenze degli ebrei?

E poi i cruenti nazisti spedirono milioni di ebrei innocenti nei campi di sterminio!

Certo, gli ebrei hanno esagerato le loro sofferenze ma i campi di sterminio erano addirittura più orribili di ciò che potete sognare nel vostro incubo peggiore! Esperimenti su esseri umani, torture senza motivo e stupri a non finire!


Eric Williams è l'estensore di questo sito internet: whatreallyisthematrix.com (*).

Il suo sito internet è una prova ulteriore del fatto che costui è un falso negatore dell'olocausto. Williams per esempio promuove Barry Chamish, un sionista israeliano che accusa il Vaticano per tutti i problemi del mondo.

E, cosa ancor più strana, Williams promuove Meria Heller, che condanna la negazione dell'olocausto.

Una descrizione e uno spezzone video di Meria Heller che parla dell'olocausto alla conferenza sull'11 settembre tenutasi nello stato dell'Arizona si trova a questa pagina (Il collegamento a questo filmato si trova circa quattro paragrafi in basso dall'inizio pagina).

Eric Williams venne intervistata alla conferenza sull'attacco dell'11 settembre tenutasi nello stato dell'Arizona. Sull'olocausto dice più di quanto dice David Irving ma vi sembra questo il modo di esporre l'olocausto?
youtube.com/watch?v=pAHmlwVCnmA

(*) Letteralmente, cos'è-veramente-il-Matrix, con riferimento al film di fantascienza Matrix (1999).

Ernst Zundel

Trovate altro su Ernst Zundel qui:
Ernst-Zundel-5-years-in-jail-I.html 

Zundel è stato maltrattato dai sionisti e, al marzo 2007, è in galera per aver negato l'olocausto.

Comunque, come per David Irving, non si impegna molto a combattere, non dice nulla di veramente devastante sul sionismo o sull'olocausto ed evita di parlare degli sbarchi sulla Luna del programma Apollo.

Come ho messo in evidenza in precedenza, io sono sotto fortissima pressione perché smetta di parlare dell'olocausto e degli sbarchi sulla Luna del programma Apollo. C'è qualcosa sugli sbarchi sulla Luna del programma Apollo che fa paura ai sionisti. Non vogliono che esaminiamo la NASA o il programma Star Wars [noto in Italia con il nome di "Scudo spaziale," ndt]. Perché proteggono la NASA in modo così accanito?

Un paio di anni fa Ingrid Rimland, la terza e attuale moglie di Ernst Zundel, spedì alcuni messaggi di posta elettronica a molte persone, me incluso, chiedendoci di supportare il marito che cercava di impedire di venir deportato.

Risposi che Zundel avrebbe dovuto sia combattere di più che aiutarci a esporre la verità sull'attentato dell'11 settembre e gli sbarchi sulla Luna del programma Apollo. Non sorprende che Rimland abbia scartato la questione delle missioni Apollo come irrilevante.

Cosa c'è di irrilevante sulle missioni Apollo? Gli sbarchi sulla Luna dimostrano l'abilità che hanno i mezzi di comunicazione di massa di ingannare la gente. Quelle immagini televisive, particolarmente scadenti e di bassa qualità, che riprendevano gli astronauti dell'Apollo hanno ingannato miliardi di persone nel pensare che sulla Luna ci fossero uomini che circolavano in automobile.

Lo stesso sta succedendo con l'attacco dell'11 settembre. Filmati a bassa risoluzione di Osama e di altri terroristi hanno ingannato la gente nel pensare che ci sia una rete di terroristi arabi grande e tecnologicamente avanzata.

Molte persone si sono chieste se Ingrid Rimland fosse un'agente sionista che ha dato una mano a disporre l'arresto di Ernst Zundel, o se entrambi siano agenti sionisti.

Avete difficoltà a capire perché Zundel, Irving e altri finiscano in galera se lavorano con i sionisti? La risposta è che se furono colte a commettere altri crimini o furono spinti con l'inganno a commetterli, allora i sionisti potrebbero aver dato loro la possibilità di scegliere se finire in prigione in qualità di pedofili o di negatori dell'olocausto. Quale delle due opzioni scegliereste voi?

Ingrid Rimland ha recentemente pubblicato su internet un articolo sospetto in cui elogia un articolo di Mike Rivero che trovava scuse a giustificazione di Israele e del sionismo. Un filmato breve al proposito si trova qui:

Ernst Zundel, Mike Rivero, e l'olocausto
Holocaust-Zundel-Rivero.wmv 

Troverete tale video a questa pagina internet:
HowToHelp-I.html 

Mike Rivero protegge la NASA, la relativa bufala degli sbarchi sulla Luna del programma Apollo e insiste che il volo 77 si è veramente schiantato contro il Pentagono. Perché mai Ingrid Rimland dovrebbe elogiare e promuovere un simile menzognero?

Perché poi tra tutti gli articoli scritti da Mike Rivero ha deciso di elogiare quello in cui vengono proposte scuse a giustificazione di Israele e del sionismo?

AGGIORNAMENTO!

Il primo di aprile del 2007 Mike Rivero ha aggiunto un collegamento a questa notizia su alcuni insegnanti britannici che hanno tolto la storia dell'olocausto dal programma di studi perché gli studenti musulmani la ritengono una menzogna.

Leggete il commento di Rivero:
(Il paragrafo che appare sotto il collegamento internet qui sotto è tratto dall'articolo in questione, mentre il paragrafo indentato è il commento di Rivero.)

Insegnante rinuncia a insegnare l'olocausto per evitare di offendere i musulmani
Ho scoperto che alcuni insegnanti sono restii a svolgere nel programma didattico le atrocità [dell'olocausto] per paura di irritare gli studenti il cui credo include la negazione dell'olocausto.
Pubblicato in data 1 aprile 2007 03:39 PM fuso orario del Pacifico
Categoria: LA STORIA NASCOSTA
Il resto, come il resto di noi, è semplicemente stanco di sentirne parlare costantemente e che poi venga chiesto loro di tirare fuori (sic) altro denaro per pagare per qualcosa che è accaduto prima che nascessero.

Notate che dice che siamo stanchi di dare soldi per qualcosa che è accaduto prima che fossimo nati. Con questo, Rivero sottintende che l'olocausto sia veramente avvenuto. Non concorda con i musulmani che si tratta di una bufala dei sionisti.

Come faceva Ingrid Rimland, il cui marito era in galera per negazione dell'olocausto, a supportare un uomo che sostiene le menzogne del volo 77, degli sbarchi sulla Luna del programma Apollo e l'olocausto?

Si tratta di un'ulteriore prova che Mike Rivero e Ingrid Rimland lavorano in qualche modo con i sionisti.

E lo stesso fanno praticamente tutti gli altri revisionisti dell'olocausto, supremacisti bianchi e nazisti, quali Mike Piper, Mark Glenn, Paul Fromm, Mark Farrell, Mark Weber, il The Barnes Review, l'Institute of Historical Review [letteralmente, Istituto di Revisione Storica] e Curtis Maynard (che sembra essere Chris Womak).

I fatti suggeriscono che i soli negatori dell'olocausto che i sionisti mettono in galera sono i loro burattini e che ciò viene fatto allo scopo di impaurirvi e farvi tacere sull'olocausto.

Le prove suggeriscono che praticamente tutti i revisionisti dell'olocausto sono in verità agenti sionisti che cercano di guadagnare il controllo sulle indagini sull'olocausto e allontanare persone come me dalla scena.

Se siete abbastanza stupidi da seguire quei cripto-sionisti, vi propineranno propaganda su come gli ebrei siano stati maltrattati dai nazisti e di come Israele abbia il diritto di esistere.

Gli statunitensi, gli europei, i russi, i giapponesi e i cinesi si faranno ingannare di nuovo dai sionisti?

Per inciso, qui trovate un modo più divertente di trattare la questione dei negatori dell'olocausto:
Final-Solution-to-Holocaust-Denial-I.html 

E non dimenticatevi di aiutare i negatori dell'olocausto sopravvissuti:
Holocaust-Denial-Survivors-I.html 

Il politico scozzese George Galloway

Ho ripetuto più volte che i sionisti cercano segretamente di rovinare chi espone l'attacco dell'11 settembre, l'olocausto o qualsiasi altro crimine sionista.

Potrebbero licenziare chi lavora in una azienda o in un ente governativo.

È probabile inoltre che i sionisti si fingano amici per scoprire le debolezze delle persone. Lo fanno sondando le persone con domande innocenti. Assumi droga? Hai qualche segreto? Hai commesso qualche crimine? Sei omosessuale? Cosa ne pensi delle altre razze e delle altre religioni?

Potrebbero anche registrare in segreto le vostre conversazioni informali. Potrebbero cercare di cogliervi a dire qualcosa che possono fare ascoltare a qualcun altro con l'intento di aizzare un litigio nella speranza che ciò vi induca a fare o dire qualcosa per cui vi possano ricattare.

Chi viene sorpreso facendo qualcosa di imbarazzante o illegale diventa così uno dei loro burattini.

George Galloway si comporta come se fosse un burattino manovrato dai sionisti.

Notate che il sito internet Mathaba.net promuove Galloway e afferma che i sionisti lo odiano:
mathaba.net/related.shtml?x=542207

Ascoltate questo spezzone tratto dal suo programma radiofonico Galloway's show in cui addossa sugli USA la colpa del bombardamento israeliano ai danni del Libano dell'estate 2006:
Galloway_Talksport_Saturday29thJuly_Zionist_Denier.mp3 

Vi rendete conto che Mathaba.net e Galloway sono strumenti di propaganda sionista?

Uno spezzone di Galloway che parla dell'olocausto è stato pubblicato sul sito internet youtube:
youtube.com/watch?v=ButQKpZ3uzg

Galloway supporta la storia ufficiale dell'olocausto e sostiene che bisogna incarcerare David Irving a vita per aver negato l'olocausto.

Qual è la probabilità che George Galloway creda veramente che la gente debba essere incarcerata a vita semplicemente per aver indagato eventi storici?

Gallaway si comporta come un sionista irriducibile ma alcuni sionisti cercano di ingannarci nel pensare che Galloway sia un anti-sionista, descrivendolo come un antisemita perché critica alcune politiche di Israele.

Avete visto gli spezzoni delle sue comparse al programma televisivo Big Brother (*)? In questo spezzone si comporta come un gatto:
youtube.com/watch?v=ButQKpZ3uzg

Il comportamento di Galloway e le sue osservazioni demenziali sull'attacco dell'11 settembre, sull'olocausto, ecc non hanno senso... a meno che non sia un burattino sionista.

#########

Se non prendete sul serio la questione del sionismo e dei ricatti, vi "possederanno", come sembra descrivano la cosa.

(*) Big Brother è l'analogo inglese del programma televisivo Grande Fratello trasmesso in Italia.